In offerta!

Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.)

160,00 130,00

Se hai bisogno di un Attestato di Prestazione Energetica (APE) puoi compilare il form in basso fornendoci i tuoi dati , riceverai una mail di conferma sulla correttezza dei dati inseriti così da indirizzarti sulla pagina per effettuare il pagamento e ricevere il prodotto comodamente nella tua casella di posta elettronica.

DATI CATASTALI IMMOBILE DA CERTIFICARE:

DATI GENERATORI DA CERTIFICARE:

Tipologia generatori area di riscaldamento:

L'immobile è dotato di condizionatori di area fresca: SINO

Se in tuo possesso, allega libretto generatore area di riscaldamento:

Categoria:

Descrizione

L’Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.) (prima delle modifiche del decreto 63/2013 veniva chiamato A.C.E.) è un documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un abitazione o di un appartamento. E’ uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A a G le prestazioni energetiche degli edifici. Al momento dell’ acquisto o della locazione di un immobile, oltre ad essere obbligatorio, è utile per informare sul consumo energetico e aumentare il valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

L’ Attestato di Prestazione Energetica (APE) non va confuso con l’ Attestato di Qualificazione Energetica (AQE).

Quando fare l’APE?

Secondo la normativa vigente, in particolare nel D.M. 26/06/2015 (Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici) e nel DM in conformità alla direttiva europea, l’APE va realizzato dal 1° Luglio 2009 in caso di compravendita di immobili e dal 1° Luglio 2010 in caso di locazione. Dal Gennaio 2012 negli annunci immobiliari vanno inseriti gli indici di prestazione energetica (valore in kwh/mq anno).

La Certificazione Energetica è richiesta nei seguenti casi :

  • Compravendita: trasferimenti a titolo oneroso (es. rogito, permuta)
  • Donazione: trasferimenti a titolo gratuito
  • Affitto di edifici o singole unità immobiliari
  • Annunci di vendita o affitto di unità immobiliari (per determinare l’indice di prestazione energetica)
  • Edifici di nuova costruzione al termine dei lavori.
  • Ristrutturazione importante quando i lavori insistono su oltre il 25% della superficie dell’involucro (pareti e tetti) dell’intero edificio.
  • Edifici pubblici ed aperti al pubblico.
  • Per tutti i contratti nuovi o rinnovati per gestione degli impianti termici o di climatizzazione di edifici pubblici.

L’attestato va aggiornato in caso di lavori di riqualificazione o ristrutturazione che modificano la prestazione energetica dell’immobile, come ad esempio in caso di sostituzione degli infissi, della caldaia, posa di isolante, etc

Nel caso in cui un immobile sia stato dotato prima del 06.06.2013 di ACE in corso di validità (attestato di certificazione energetica) non è necessario venga sostituito dall’ APE (attestato di prestazione energetica). Mentre l’AQE (attestato di qualificazione energetica) non può sostituire l’APE

Chi redige l’APE?

L’APE viene redatto da un “soggetto accreditato” chiamato certificatore energetico. La formazione, la supervisione e l’accreditamento dei professionisti viene gestita dalle Regioni con apposite leggi locali. Circa la metà delle Regioni italiane ancora non hanno adottato delle normative proprie, in questo caso la legge vigente è quella nazionale (DLgs. 192/05). Dal 1 Ottobre 2015 la normativa promuove di redigere gli APE secondo organizzazione, controllo e metodi nazionali.

Il certificatore energetico è solitamente un tecnico abilitato alla progettazione di edifici ed impianti come l’architetto, l’ingegnere ed il geometra.

Il team di Edilizia & Catasto può avvalersi dell’ enorme professionalità di cui è dotata la nostra rete di  certificatori energetici.

Come viene redatto?

Viene effettuata una analisi energetica dell’immobile, valutate le caratteristiche delle murature e degli infissi, i consumi, la produzione di acqua calda, il raffrescamento ed il riscaldamento degli ambienti, il tipo di impianto, eventuali sistemi di produzione di energia rinnovabile. In seguito il Certificatore compila il documento e rilascia la targhetta energetica che sintetizza le caratteristiche energetiche dell’immobile. L’ APE va conservato con il libretto della caldaia e consegnato al nuovo proprietario o al locatario.

Se hai bisogno di un APE puoi compilare il form in alto fornendoci i tuoi dati , riceverai una mail di conferma sulla correttezza dei dati inseriti così da indirizzarti sulla pagina per effettuare il pagamento e ricevere il prodotto comodamente nella tua casella di posta elettronica.

La nostra offerta è limpida, semplice e senza sorprese: abbiamo un metodo standardizzato, che ci permette di offrire un servizio completo, efficace ed economico.

Share Button

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.)”